Il ciclo di sedute viene deciso in base alla problematica. In genere, con un numero contenuto di sedute, la patologia viene efficacemente superata. 

Importante sottolineare che NAET si rivela una pratica con effetti benefici duraturi.

A seguito dell’analisi dei blocchi energetici afferenti al sistema immunitario di ogni paziente, viene creato un programma personalizzato, volto a riequilibrare il sistema immunitario ed energetico. La guarigione avviene  in via del tutto naturale.

Di seguito, l’elenco dei trattamenti effettuati più frequentemente.  

La combinazione varia da persona a persona, a seconda delle problematiche individuali. 

1. BBF (brain body balancing 

formula)




Riequilibrio del sistema nervoso e del sistema immunitario. 

Crea la base per i trattamenti successivi. 

2. Gruppo PROTEINE

(tuorlo, albume, pollo, tetraciclina, piume)

Ogni cellula e tessuto del corpo contiene proteine. Si trovano pertanto nei muscoli, nelle ossa, nei capelli, nelle unghie, nella pelle ed ammontano al 20% del peso corporeo.

Inoltre, diverse proteine svolgono funzioni di:

  • enzimi, alcune indispensabili per la digestione dei cibi, 
  • ormoni, come l’insulina, che controlla i livelli di zucchero nel sangue, 
  • anticorpi per combattere le infezioni, 
  • le proteine dei muscoli che rendono possibile la contrazione, 
  • le proteine specializzate come l’emoglobina ed altre che riparano costantemente i tessuti del corpo per mantenerlo in buona salute.

Le proteine sono quindi essenziali per la crescita, il buon funzionamento, e la riparazione di tutte le cellule viventi. Dopo che le proteine sono assunte con gli alimenti, vengono frantumate dalla digestione in aminoacidi che, come dei mattoni, vengono assorbiti e utilizzati per costruire tutte le proteine nel nostro corpo.

3. Gruppo CALCIO 

(carbonato di calcio, gluconato di calcio, ascorbato di calcio, latte, caseina, albumina)

Circa il 99% del calcio nell'organismo è immagazzinato nelle ossa, ma il calcio si trova anche all'interno delle cellule (in particolare nelle cellule muscolari) e nel sangue. Il calcio è essenziale per: 

- Formazione di ossa e denti
- Contrazioni muscolari
- Normale funzionamento di molti enzimi
- Coagulazione del sangue
- Ritmo cardiaco normale




4. Gruppo Vitamina C 

(acido ascorbico, acido ossalico, gruppo agrumi, gruppo bacche, gruppo frutta, gruppo verdura, gruppo aceto, clorofilla, eparina, rutina, quercetina, bioflavonoidi)

La vitamina C, nota anche come acido ascorbico, è un nutriente indispensabile per l'organismo ed è infatti coinvolta in molte funzioni fondamentali per il corpo, tra cui la formazione di collagene, l'assorbimento del ferro, la produzione di anticorpi e la cicatrizzazione delle ferite. Aiuta al buon mantenimento del sistema immunitario, dei denti e delle gengive, della pelle. E’ un forte antiossidante. 


5. Complesso VITAMINA B 

(B1, 2, 3, 4, 5, 6, 12, 13, 15, 17, paba, inositolo, colina, biotina, acido folico)

 Le vitamine del gruppo B sono fondamentali, tra altre cose, per il normale funzionamento del fegato e del sistema nervoso, ma innanzitutto sono importanti per la trasformazione dei carboidrati in glucosio e per il metabolismo dei grassi e delle proteine. In quanto idrosolubili, non vengono immagazzinate nel nostro organismo e quindi devono essere assunte quotidianamente con l’alimentazione.


6. Gruppo ZUCCHERI

(zucchero bianco, zucchero di canna, zucchero di barbabietola, zucchero di mais, zucchero di riso, succo d'acero, melassa, miele, fruttosio, saccarosio, glucosio, destrosio, maltosio, lattosio)

I glucidi, o zuccheri, o saccaridi, sono detti anche carboidrati. I glucidi sono i più importanti e veloci fornitori di energia biochimica. Il loro metabolismo, descritto nel complesso ciclo di Krebs, fornisce all'organismo l'energia necessaria per la completa demolizione dei lipidi.

In una dieta equilibrata, i glucidi devono essere introdotti, perché presentano una duplice funzione, plastica ed energetica: 

- plastica, in quanto entrano nella costituzione di strutture essenziali per gli organismi viventi; 

- energetica, in quanto forniscono all'organismo energia per le prestazioni funzionali. 

7. Gruppo FERRO

(solfato di ferro, glutinato di ferro, carne bovina, carne di maiale, agnello, gelatina)

Il ferro è un elemento indispensabile al nostro organismo. La sua funzione principale riguarda la produzione dell'emoglobina, la proteina presente nei globuli rossi che permette il trasporto dell'ossigeno a tutti i tessuti, e della mioglobina, un'altra proteina deputata a fissare l'ossigeno all'interno dei muscoli.

È inoltre essenziale per il buon funzionamento di diversi altri enzimi e proteine.

8. Gruppo Vitamina A

(betacarotene, vitamina A, pesce, frutti di mare e crostacei


Nella fisiologia del corpo la vitamina A ricopre innumerevoli funzioni: rafforza e mantiene sana la pelle, i capelli e le mucose, protegge dalle infezioni i polmoni ed è un prezioso presidio curativo nel trattamento dell'acne, delle foruncolosi: applicata esternamente in forma di pomata, promuove la cicatrizzazione delle ulcere cutanee. Inoltre partecipa ai processi enzimatici necessari al corretto sviluppo delle ossa e al buon funzionamento del sistema ovarico e testicolare, ed è indispensabile sia per la salute e il funzionamento della retina, che in gravidanza, per garantire lo sviluppo embrionale e il normale processo di crescita del feto, regolando la differenziazione dei tessuti. 



9. Gruppo Minerali

(Minerali traccia come antimonio, bario, boro, berillio, bromuro, cesio, cloro, cromo, cobalto, rame, fluoro, oro, iodio, litio, manganese, argento, titanio, tungsteno, zinco, zirconio, piombo, magnesio, fosforo potassio, selenio, zolfo, mercurio)

 I sali minerali che sono fondamentali per proteggere la salute e si dividono in due categorie: 

Macroelementi - devono essere assunti in quantità superiori: calcio, del fosforo, del magnesio, del sodio, del potassio, del cloro e dello zolfo.

Microelementi includono invece il ferro, il manganese, il rame, lo iodio, lo zinco, il fluoro, il selenio, il cromo.

Alcuni, ad esempio, contribuiscono a controllare il battito cardiaco, mentre altri sono indispensabili per la trasmissione dell’impulso nervoso o per far contrarre i muscoli.

Il motivo per cui si parla di macroelementi e microelementi è un altro: i primi sono necessari all’organismo in quantità superiori rispetto ai secondi.

 Ecco i principali processi in cui sono coinvolti i sali minerali.

10. Gruppo sale/cloruri

(Sale marino, sale da tavola, salgemma, sodio e cloruri)

Il sale è un minerale essenziale per il nostro organismo. 

Stimola processi fisiologici importanti per l’organismo. In particolare interviene nella trasmissione degli impulsi nervosi, ma regola anche la pressione e lo scambio di liquidi nel corpo.

Aiuta a mantenere i meccanismi osmotici cellulari e tissutali.


11. Gruppo cereali

(Frumento, mais, avena, segale, miglio, orzo)

I cereali sono una componente fondamentale per una dieta salutare. Rappresentano un’ottima fonte energetica in quanto apportano all’organismo umano proteine, sali minerali, vitamine e fibre. 

Altre componenti presenti nei cereali sono: fibre e composti antiossidanti.

Le fibre, presenti sotto forma solubile e insolubile, svolgono specifiche attività: le prime aiutano ad aumentare il senso di sazietà, facilitano l’eliminazione degli acidi biliari e contribuiscono al controllo del colesterolo; le seconde, invece, contribuiscono a regolare le funzioni intestinali.

Inoltre, soprattutto nel frumento, sono presenti numerosi composti antiossidanti: carotenoidi, tocoli, lignani e composti fenolici. 

12. Gruppo lieviti

(lievito madre, lievito di birra, lievito di Tortula [Candida utilis], Candida Albicans)

I lieviti naturali  apportano molteplici benefici.

- Abbassano i livelli di omocisteina, responsabile della formazione di placche aterosclerotiche.

- Contribuiscono al rafforzamento di unghie e capelli.

- Migliorano le patologie cutanee come seborrea ed acne.

- Ripristinano la flora batterica intestinale.

- Riequilibrnoa le perdite saline in seguito ad intensi esercizi fisici.

- Aiutano in caso di anemie e carenze nutrizionali.

- Cicatrizzano  ustioni e ferite.

- Rivitalizzanti

- Abbassano i livelli di zucchero e colesterolo nel sangue grazie alla presenza del cromo.

- Supportano il corretto funzionamento del sistema cardiovascolare e metabolico.

13. Acidi gastrici

Quando i livelli di acidi sono normali, lo stomaco è in grado di uccidere i microrganismi invasori e scomporre i pericolosi additivi alimentari.

Una carenza di acido gastrico può causare indigestione, malassorbimento, gonfiore e, a lungo andare, malattie degenerative, infezioni acute o croniche.

14. Succhi gastrici

(Succhi ed enzimi digestivi )

Gli enzimi digestivi sono sostanze di natura proteica che attraverso la scomposizione del cibo in nutrienti aiutano il nostro organismo ad assorbire il cibo che mangiamo.

Il ruolo degli enzimi digestivi é principalmente di agire come catalizzatori di specifiche reazioni fondamentali per l’organismo.

Essenzialmente aiutano a demolire molecole di grandi dimensioni in porzioni di più piccole per essere meglio assorbite e permettere all’organismo di sopravvivere. 

10. Gruppo sale/cloruri

(Sale marino, sale da tavola, salgemma, sodio e cloruri)